Un divano per gli architetti del riposo

Si chiamano divani modulabili o componibili e sono una tipologia di prodotti che, come dice il nome, è costituita da moduli indipendenti da abbinare tra loro in totale libertà che sta letteralmente conquistando i salotti moderni, tanto che le molti marchi hanno almeno un divano di questo tipo nella loro collezione.

Sono così speciali questi divani? Vanno preferiti a quelli tradizionali? Cerchiamo di capirne di più partendo dalla considerazione che i mobili dei salotti devono garantire il comfort indispensabile per il riposo tuo e di ogni possibile ospite, in un ambiente bello e funzionale.

 

 

 

Il divano componibile nella foto chiarisce bene il concetto di libertà nella scelta degli elementi. Le panchette e gli schienali possono essere collocati in modo informale e indipendente a seconda dei bisogni e delle disponibilità di quel tal momento.

 

 

Il concetto di misura, riferito ai divani fatti al centimetro, diventa piuttosto astratto: qui si parla piuttosto di adattarsi nel miglior modo possibile alle misure del salotto. E in questo i divani componibili sono senz'altro superiori a quelli tradizionali.

La composizione del divano segue uno schema modulare, per cui affiancando gli elementi è possibile ottenere la forma e la dimensione che più si avvicinano ai nostri desideri ma soprattutto per quella specifica situazione, con ciò intendo che il divano diviene una struttura configurabile sulle esigenze che di volta in volta ci si presentano: relax, convivialità, i parenti lontani, gli amici storici, i compagni di calcio di tuo figlio.

 

 

 

Il divano della foto precedente in una configurazione molto più classica.

Infatti è quando si parla di posti a sedere che i modulabili dimostrano una certa trasversalità. Diversamente dai lineari standard, per cui il numero di sedute è stabilito in partenza questi sono divani in divenire, e come tali possono essere modificati in un secondo momento. La modularità è molto elevata: le panchette ( i singoli moduli ) partono da 1 metro fino a 2,6 metri con intervalli di 20 o 40 cm e profondità di 100 e 120 cm e adottano schienali che hanno lunghezze da 73 a 103 cm.

I cuscini sono dotati di un contrappeso interno del peso di circa 10 chilogrammi che aiuta a mantenere la posizione scelta. Basterà semplicemente spostarli da un lato all’altro dell’imbottito o nella posizione desiderata per adattare il divano alle occasioni, al numero di posti necessari o alla migliore condizione per il vostro relax.

 

 

 

Il modello in foto, connota un soggiorno di ogni tipo: una proposta classica di divano configurabile di apprezzabile valore estetico.

 

Un utile alternativa sono i moduli indipendenti che con piccole isole quadrate, pouf bassi e chaise longue, possono permettere sedute aggiuntivi agli ospiti imprevisti o comporre piccoli angoli relax moderni e funzionali ad uso esclusivo magari con accessori particolari come il tavolino di metallo portaoggetti della foto sotto.

 



A dispetto di un design fuori dai comuni canoni estetici ai divani modulabili va davvero riconosciuto un comfort notevole: le sedute imbottite e l’ergonomia personalizzabile li rendono comodi, accoglienti ed invitanti, inoltre l'ampia scelta di colori permette di dare vita a composizioni coloratissime e perfettamente adattabili al contesto in cui saranno inseriti realizzando soluzioni creative e multicolori.

 

 


Vuoi maggiori informazioni su questo prodotto? Compila il modulo qui sotto.

 

 

AliaProspecto Arredamenti

AliaProspecto S.a.s. di Fiorani Marzia e C.

Via Val di Setta 25/b - 40036 Vado di Monzuno BOLOGNA Tel. 051/6779190 email : info@aliaprospecto.it

P.I. 03550991206